Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Salvini: “Al papa rispondo con i fatti: -90% morti. E il Vangelo non mi impone di accogliere spacciatori”

Salvini risponde sulle polemiche relative alle citazioni religiose. "L'accoglienza è un dovere nei limiti del possibile". Il papa? "mi piacerebbe incontrarlo"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “A papa Francesco, da umile cristiano, rispondo con i fatti: abbiamo ridotto del 90% il numero di morti e dispersi”. Così il vicepremier Matteo Salvini, arrivando a una iniziativa di Confartigianato.

“IL VANGELO NON M’IMPONE ACCOGLIERE SCIPPATORI E SPACCIATORI”

“Catechismo della Chiesa cattolica dice che l’accoglienza è un dovere nei limiti del possibile e i limiti del possibile a Roma come a Milano, Torino e Palermo sono stati superati. Non penso che il Vangelo mi imponga di accogliere scippatori e spacciatori nel mia Paese, dai…”. Lo dice Matteo salvini a ‘Coffe break’ su La7.

Salvini in piazza a Milano: “Affido l’Italia al cuore immacolato di Maria”

Il direttore di Civiltà Cattolica contro Salvini: “Non nomini Dio invano”

Sui cattolici che votano Lega aggiunge: “I cattolici, donne e uomini, sono liberi. Ce ne sono tanti che votano per la Lega e altri votano diversamente. Se siamo il primo partito in Italia è evidente che ci votano tanti cattolici“. Sulla possibilità di incontrare Papa Francesco: “Non mi dispiacerebbe, non l’ho mai chiesto”. Certo, “è una delle persone più importanti, più affascinanti, stimolanti che ci siano. Come lo furono San Giovanni Paolo II e Benedetto XVI. Avrei solo da imparare, se ci sarà”.

Quanto alle polemiche sul rosario, Salvini è netto: “L’Europa ha avuto la faccia tosta di negare nella Costituzione della Ue le nostre radici giudaiche e cristiane. E’ come negare che oggi è lunedi, che la nostra civiltà parte da Gerusalemme, Atene e Roma. Noi siamo questo e io rivendico le nostre radici e le applico salvando vite e aiutando gli ultimi“.

VIDEO | Matteo Salvini e l’elenco dei Santi in piazza Duomo

“TESTIMONIO LA MIA FEDE SALVANDO VITE”

“Io testimonio la mia fede salvando vite umane (i morti in mare, come gli sbarchi, sono calati del 90%) e combattendo gli schiavisti e i trafficanti di esseri umani, accogliendo chi ha davvero bisogno ma facendo rispettare regole e confini. Felice del sostegno da parte di tante donne e uomini di Chiesa, lavoro per riportare anche l’Europa sulla via della difesa delle sue radici giudaico-cristiane, negate e dimenticate dai burocrati di Bruxelles servi degli interessi della finanza e dei poteri forti”,  dice Salvini.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»