Vaccino, Puglia prima in Italia per dosi somministrate. Emiliano: “Inoculato a un cittadino su quattro”

vaccino
Per il governatore "tutte le regioni stanno facendo un ottimo lavoro senza distinzione di colore politico"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Con il 92,2% delle dosi di vaccino anti covid somministrate, la Puglia è prima in Italia. È quanto si evince dal report del ministero della Salute aggiornato alle 6 del mattino di oggi. Sono state 1.012.639 le dosi usate a fronte delle 1.098.575 consegnate. Agli over 80 sono andate 321.167 vaccini, 121.249 ai caregiver e soggetti fragili, 226.606 a operatori sanitari e socio sanitari, 43.016 a personale non sanitario impiegato in strutture sanitarie e in attività lavorativa a rischio, 26.480 a ospiti delle Rsa, 111.900 a chi ha un’età compresa tra 70 e 79 anni, 32.637 a chi ha tra i 69 e i 60 anni, 101.487 al personale scolastico, 21.450 al comparto difesa e 6.647 alla categoria altro.

EMILIANO: “VACCINATO UN PUGLIESE SU QUATTRO

“Un pugliese su 4 è stato vaccinato. Ho visto i dati del Lazio ne ha uno su cinque. Dico il Lazio perché spesso mi veniva esibito contro ma io sono contento di quello che fa il Lazio per tanti motivi. Evidentemente tutte le regioni stanno facendo un ottimo lavoro senza distinzione di colore politico. Ringrazio tutti i presidenti di Regione che stanno sopportando un carico emotivo enorme e sono onorato di fare parte di questa squadra che sta realizzando gli indirizzi del governo”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano visitando l’ospedale di Monopoli-Fasano.

“Questa – ha aggiunto – è una regione fatta di brava gente e non è giusto che oggi che siamo primi in classifica qualcuno speri che questo risultato peggiori solo perché non ha nulla da dire contro il presidente“.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»