Coronavirus, Liberisti Italiani firma la petizione #Fuoridalbuio

Estensione massima dei tamponi, liberalizzare tutti centri diagnostici pubblici e privati
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Il nostro Paese, come tutti quelli sviluppati, ma come tra qualche tempo tutto il mondo, rischia sempre piu’ di essere intrappolato in un dilemma atroce. Salviamo vite umane, in grande quantita’, pagando il prezzo di paralizzare, e potenzialmente distruggere, un’economia produttiva gia’ allo stremo? Oppure facciamo quasi finta di nulla, per salvare l’economia, accettando la prospettiva di fare morire un numero elevatissimo di persone, di cui non conosciamo il termine, in attesa di una incerta ‘immunita’ di gregge’, che al momento non mette d’accordo la comunita’ scientifica internazionale?”. Cosi’ in una nota il presidente di Liberisti Italiani, Andrea Bernaudo, dopo aver firmato la petizione #FuoriDalBuio, che chiede al Comitato Scientifico del Governo italiano di aumentare la capacita’ diagnostica estendendola a tutti i laboratori (pubblici e privati) tecnicamente capaci di fare il tampone, con l’obbligo di inviare i dati al ministero della sanita’ con tutte le informazioni dettagliate di ogni singolo caso, per mantenere un controllo digitale dei contagiati e limitare drasticamente la diffusione del virus.

CHI HA RISPOSTO ALL’APPELLO

All’appello fino ad oggi, hanno aderito migliaia di persone fra medici, scienziati, ricercatori, ma anche imprenditori, scrittori, intellettuali e artisti. “Siamo 60 milioni di esseri umani con un cervello e non siamo un ‘gregge’. Al tempo stesso sappiamo che non basteranno miracoli virtuali della Bce a salvare, con stampa di moneta, le finanze di un Paese che, se resta chiuso ancora per lungo tempo, vedra’ spazzata la sua gia’ fragile economia. Esiste un’alternativa, una terza linea- spiega Bernaudo– ed quella che e’ stata praticata con successo in Corea del Sud attraverso l‘estensione massima dei tamponi e del monitoraggio digitale dei contagiati, quindi si puo’ fare e se si puo’, si deve fare e subito. Approfittando delle attuale misure di contenimento che, tenendo a casa la popolazione, facilitano l’esecuzione in sicurezza delle operazioni. Facciamo nostro il contenuto del seguente Appello al Governo italiano di personalita’ del mondo medico-scientifico e ci rivolgiamo- conclude il presidente di Liberisti Italiani- a tutti i media italiani affinche’ lo diffondano e alle altre forze politiche affinche’ lo sostengano”.

Petizione #FuoriDalBuio: https://bit.ly/2U72XlG

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

20 Marzo 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»