VIDEO | De Vito, Lemmetti: “Non siamo in imbarazzo”

Ha risposto così l'assessore capitolino al Bilancio sull'arresto del presidente dell'Assemblea capitolina, Marcello De Vito
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Sono stupito non me l’aspettavo. Non lo so, non vorrei che fosse un problema legato allo stadio, del quale non ne so assolutamente niente, non c’ero qui”. Ha risposto così l’assessore capitolino al Bilancio, Gianni Lemmetti, entrando in Campidoglio, a chi gli chiedeva, dopo l’arresto del presidente dell’Assemblea capitolina, Marcello De Vito, nell’ambito di una inchiesta sullo stadio della Roma, se non ci sia un problema in Campidoglio dopo la terza indagine per corruzione che riguarda membri dell’amministrazione pentastellata.

Per quanto riguarda le dichiarazioni di Luigi Di Maio che ha cacciato De Vito dal Movimento, Lemmetti ha aggiunto che “l’amministrazione sta cercando di portare avanti un progetto che in questo momento io ho trovato, non si confonda l’azione dell’amministrazione con il comportamento dei singoli”.

“Non siamo in imbarazzo per questa cosa. L’azione di ripulitura la facciamo anche internamente, quindi non abbiamo alcun tipo di problema”, aggiunge Lemmetti.

“Sono stupito, sto solo raggiungendo il mio posto di lavoro. Ho un sacco di obiettivi da raggiungere e devo fare anche il rendiconto. Non spetta a me fare giudizi, al massimo valutazioni. Sono sorpreso, ma in questo momento la Giunta va avanti- conclude Lemmetti- “Secondo me no. Abbiamo un sacco di obiettivi da raggiungere con questa amministrazione”.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»