Un centro per i giovani a San Cipriano d’Aversa in un bene della Camorra

"E' stato inaugurato questa mattina a San Cipriano d'Aversa
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

San Cipriano d'Aversa“E’ stato inaugurato questa mattina a San Cipriano d’Aversa il Centro di aggregazione giovanile ‘La
Fabbrica delle idee’, un bene confiscato alla camorra e ristrutturato con fondi della Regione Campania”. E’ quanto ha annunciato Daniela Nugnes, assessore all’Agricoltura della Regione Campania al
termine della cerimonia.
“I beni confiscati alla camorra sono una risorsa sulla quale investire per lavorare concretamente per il riscatto del territorio casertano e per rendere i nostri giovani sempre più protagonisti. All’interno della struttura inaugurata questa mattina, infatti, si trovano – continua la Nugnes – anche una sala di incisione musicale e una web radio. Strutture di grande rilevanza sociale che devono diventare un punto di riferimento per i ragazzi”.
A margine dell’evento, l’assessore ha quindi detto “Nel corso della cerimonia di inaugurazione, inoltre, e’ stato anche firmato il protocollo di intesa per la valorizzazione dei beni confiscati alla camorra con l’intento di destinarli a progetti per la tutela dei diritti dei bambini e degli adolescenti tra Autorita’ Garante per l’infanzia e l’adolescenza, l’Agenzia Agrorinasce e il Garante per l’infanzia della Regione Campania”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»