Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tg Lazio, edizione del 20 gennaio 2021

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

A ROMA 33.838 MORTI NEL 2020, 11% IN PIÙ RISPETTO SCORSO ANNO

Picco di morti a Roma nel 2020, con un record di 33.838 decessi e un aumento dell’11% rispetto allo scorso anno. Non solo: i depositi cimiteriali sono pieni di salme e i forni non sono in grado di smaltire l’enorme mole di corpi da cremare. E’ il grido d’allarme lanciato stamani da sindacati e parti sociali convocati in audizione, insieme ai vertici di Ama, alla commissione capitolina Ambiente. Secondo i rappresentanti della Federazione Comparto Funebre “la domanda di cremazioni non riesce ad essere esaudita dall’Ama a causa della mancata manutenzione dei forni e per la carenza di personale. I tempi per una cremazione a Roma vanno dai 30 ai 40 giorni a fronte delle 48 ore necessarie a Milano”.

COVID, D’AMATO: AGGIORNARE STRATEGIA EUROPEA SUI VACCINI

“E’ necessario aggiornare la strategia vaccinale europea e garantire a tutti i cittadini l’approvvigionamento dei vaccini”. Lo ha detto oggi l’assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, spiegando che “il Lazio ha somministrato finora oltre 117mila prime dosi e sono in corso i richiami. In rapporto alla popolazione è la stessa quantità somministrata nel land del nord Reno-Westfalia, il piu’ popoloso della Germania, e che oggi interrompe le vaccinazioni. Non vorremmo trovarci nella medesima situazione”.

SCOPERTO TRIANGOLO SPACCIO A SAN BASILIO: 3 ARRESTI E SEQUESTRI

Droga pura al 90% e un possibile guadagno di circa 200mila euro dalla vendita dello stupefacente. E’ il giro d’affari nel triangolo dello spaccio di San Basilio – organizzato con un sistema di vedette e pusher sempre attivi – tra via Morrovalle, via Recanati e via Osimo, sgominato dalla Polizia che dopo giorni di appostamenti ha arrestato tre uomini e tolto dal mercato tre chili di droga. A finire in manette due fratelli di 25 e 21 anni e un 51enne.

PREMIO STREGA 2021, DA OGGI SEGNALAZIONI DA AMICI DELLA DOMENICA

Parte ufficialmente la corsa al Premio Strega 2021. Da oggi, infatti, gli ‘Amici della domenica’ potranno segnalare, con il consenso dell’autore, un’opera di narrativa italiana che si ritiene meritevole di concorrere. Le proposte dovranno essere inviate entro il 5 marzo e saranno rese note sul sito del Premio a partire da lunedì primo febbraio. Lo scorso anno si aggiudicò la vittoria Sandro Veronesi con il romanzo ‘Il Colibrì’.

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»