Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Greta Thunberg saluta Trump: “Sembra vecchio signore, ma che gran futuro”

greta_trump
L'attivista svedese ironizza sull'uscita di scena dell'ormai ex presidente rispondendo alla battuta di Trump che volta su di lei scrisse: "Sembra una ragazzina felice che attende con impazienza il suo brillante futuro. Che carina!"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Sembra un vecchio signore molto felice che guarda verso il suo brillante e meraviglioso futuro. Fa piacere vederlo così!”. Lo ha scritto Greta Thunberg, la leader del movimento dei giovani per il clima, in un tweet in cui ha condiviso la foto del presidente uscente Donald Trump mentre sale a bordo dell’Air Force One, dopo aver confermato l’intenzione di non prendere parte alla cerimonia di insediamento del suo successore Joe Biden. In questi quattro anni, il capo di stato americano ha spesso criticato l’attivista a colpi di tweet, e una volta scrisse: “Sembra una ragazzina felice che attende con impazienza il suo brillante futuro. Che carina!”. Oggi Greta Thunberg ha colto l’occasione di rispondere a quella dichiarazione, ironizzando sull’uscita di scena dell’ormai ex presidente.

(Foto da Twitter @GretaThunberg)

LEGGI ANCHE: Oggi l’insediamento di Joe Biden: dove vedere la diretta

Usa, afrobeat alla Casa Bianca: nella playlist del giuramento c’è Burna Boy

Washington Post: “Biden pensa a cittadinanza per migranti in 8 anni”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»