Mega chiosco sulla spiaggia a Marinella in Sardegna, “si indaghi”

A denunciare è l'associazione ecologista "Gruppo d’Intervento giuridico onlus"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

CAGLIARI – È una delle spiagge più belle della Sardegna, e anche per questo motivo una delle più tutelate a livello normativo. Eppure qualcuno avrebbe dato il via libera per costruire una struttura di ampie dimensioni, probabilmente un chiosco, sulla spiaggia di Marinella-Isola Rossa, in Gallura. La denuncia è dell’associazione ecologista “Gruppo d’Intervento giuridico onlus”, che, dopo varie segnalazioni da parte dei residenti, ha inoltrato oggi un’istanza di accesso civico alla capitaneria di porto di Porto Torres, alla Soprintendenza per archeologia, belle arti e paesaggio di Sassari, al Comune di Trinità d’Agultu e Vignola e al Corpo forestale e di vigilanza ambientale.

LEGGI ANCHE: In Sardegna resort in costruzione sul mare “senza nessuna autorizzazione”

“Le spiagge costituiscono parte del demanio marittimo, quella della Marinella-Isola Rossa è tutelata con specifico vincolo paesaggistico e con vincolo di conservazione integrale– spiega il presidente dell’associazione, Stefano Deliperi-. Auspichiamo rapidi controlli che verifichino la legittimità o meno della struttura in corso di realizzazione”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

20 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»