Gregoretti, Di Maio: “Salvini è passato dal sovranismo al vittimismo”

Oggi Salvini ha dichiarato sul caso Gregoretti: “Scriverò le mie prigioni”
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – “Ho visto che c’è un grande dibattito nella politica italiana scatenato da Salvini che dice”, tra l’altro, “scrivero’ le mie prigioni“. Dichiarazioni che “fanno sorridere il resto del mondo. Salvini è passato dal sovranismo al vittimismo, è la sua nuova linea politica”. Lo dice Luigi Di Maio, ministro degli Esteri, a Bruxelles.

LEGGI ANCHE

Oggi il voto sul caso Gregoretti, Salvini: “Scriverò le mie prigioni”. Zingaretti: “Fa uso politico della giustizia”

Gregoretti, Salvini: “La Lega voterà per il sì al processo”

“In questo momento- aggiunge Di Maio- il nostro obiettivo è far lavorar il parlamento per i cittadini italiani. La magistratura si occupera’ del caso Gregoretti”. “Io- ricorda Di Maio- mi sono autodenunciato quando abbiamo bloccato la Diciotti. Allora noi mettemmo in piedi quella iniziativa perché non c’erano meccanismi europei di redistribuzione. Un anno dopo, invece, avevamo tutte le garanzie. Lui decise di bloccare la nave Gregoretti come ministro dell’Interno, ma adesso non venga a dire lo sapevate anche voi, in quel luglio poi ci parlavamo ben poco. Su questo ognuno si prenda le sue responsabilità”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

20 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»