Regionali, Bonaccini: “Salvini qui per oscurare Borgonzoni, poi ci abbandonerà. Come ha fatto coi pastori sardi”

Bonaccini attacca il leader della Lega: "Ora è qui tutti i giorni, ma poi farà com coi pastori sardi, che sono rimasti abbandonati al loro destino"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Matteo Salvini ora è tutti i giorni in Emilia-Romagna ma dopo le elezioni farà come con i pastori sardi, “abbandonati al loro destino”. E’ l’avvertimento lanciato dal candidato del centrosinistra, Stefano Bonaccini, dai microfoni di Radio Città del Capo. Il leader della Lega “è qui per cancellare la candidata di cui forse si vergogna (Lucia Borgonzoni, ndr) e soprattutto perchè ha altri interessi”, cioè far cadere il governo Conte.

“Ricordate quando è andato in Sardegna a fare campagna elettorale? Promise ai pastori sardi quello che sappiamo non essere mai successo– afferma Bonaccini- e li ha abbandonati al loro destino, non ci è più tornato. Addirittura mi pare che in quella Regione non abbiano nemmeno approvato il bilancio e che vadano in esercizio provvisorio. Così come ha fatto in Umbria: c’è stato a fare campagna elettorale, comprensibilmente, ma non c’è più tornato”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

20 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»