Elezioni, Renzi: “Vinciamo o noi o il M5s, centrodestra è fake”

MILANO – “La coalizione di centrodestra non è guidata dai moderati, è una fake news. Basta vedere come si sono divisi i seggi. In Italia la destra è guidata dai populisti europei non da popolari europei”. Sono le parole del segretario Pd Matteo Renzi in occasione del proprio intervento durante l’evento ‘Il futuro si chiama Stati Uniti d’Europa’, organizzato dal Pd al Palazzo del Ghiaccio di Milano.

La gara per il primo posto o la vincono i grillini o i democratici– dice Renzi- e l’attenzione mediatica sulla coalizione di centrodestra è una mistificazione”.

In questo senso, Renzi parla della vera alleanza nascosta, a suo dire quella tra la Lega di Matteo Salvini e il M5S di Di Maio.

“Entrambi vogliono referendum sull’euro- dice- e sull’immigrazione hanno stessa posizione, urlano prima gli italiani”.

Poi una digressione su un recente intervento del leader Fi Silvio Berlusconi in Tv, che ha attribuito la responsabilità del trattato di Dublino al Pd: “Berlusconi ha scaricato colpa addosso al Pd- dice l’ex premier- e nessun commento sui giornali sul fatto che il trattato è stato firmato nel 2003 con premier Silvio Berlusconi“, il quale “ha scelto di promuovere l’accordo Dublino per mettere in salvo la legge Bossi-Fini”.

Insomma, “panzane galattiche che non vengono smentite dai commentatori perché si è persa l’abitudine ad andare nel merito“, conclude Renzi.

20 Gennaio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»