Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Ballando con le stelle, Morgan a Lucarelli e Mariotto: “Non capite nulla, siete qui a rubare stipendi”

"Ho fatto tanti esami nella vita, al conservatorio e all'università, e due giudici come voi sarebbero stati immediatamente licenziati"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Arisa e Vito Coppola vincono Ballando con le stelle, ma l’attenzione sui social, e non solo, è tutta per Morgan. Il cantante, diventato ballerino nel talent show condotto da Milly Carlucci, in finale è stroncato dal giudizio di Fabio Canino, Selvaggia Lucarelli e Guillermo Mariotto, che gli preferiscono appunto Arisa, durante una sfida diretta tra i due. E poco può fare il voto del pubblico a casa, tant’è che la gara per Morgan finisce lì. A questo punto Marco Castoldi si toglie il sasso (o per meglio dire la montagna) dalla scarpa e spara a zero sulla nemica di vecchia data, Selvaggia Lucarelli, e su Guillermo Mariotto.

LEGGI ANCHE: Lucarelli e Morgan litigano a ‘Ballando con le stelle’: “Sembriamo Travaglio e Renzi a Otto e mezzo”

“Ho fatto tanti esami nella vita, al conservatorio e all’università, e due giudici come voi sarebbero stati immediatamente licenziati– attacca- perché voi non avete assolutamente la capacità di giudicare. Non vi intendete di questa materia. Spero che l’anno prossimo non sarete più qui a rubare gli stipendi al posto di gente che capisce, perché non ci capite nulla. Siete antiartistici. Io adoro dire queste cose, non vedevo l’ora di ammutolire la Lucarelli. Tutta Italia la pensa come me”.

Se non fosse stato abbastanza chiaro, Morgan ribadisce il suo pensiero anche su Instagram, dove in un post tesse le lodi della tv di Stato e attacca nuovamente i due giudici di Ballando con le stelle.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»