fbpx

Tg Lazio, edizione del 19 dicembre 2019

OMICIDIO SACCHI, RIESAME CONFERMA MISURE PER ANASTASIYA E PRINCI

Il tribunale del Riesame di Roma ha respinto l’istanza di attenuazione della misura cautelare presentata dalla difesa di Anastasiya Kylemnyk, fidanzata di Luca Sacchi, il 24enne ucciso con un colpo di pistola alla testa lo scorso 23 ottobre, davanti a un pub in zona Colli Albani, a Roma. Confermato l’obbligo di firma per lei e il carcere per Giovanni Princi, l’amico di Sacchi. Le motivazioni arriveranno entro 45 giorni. I due sono accusati del tentativo di acquisto di 15 chili di droga.

SANITÀ, NEI PRONTO SOCCORSO LAZIO 70% HA SOLO CODICE BIANCO E VERDE

E’ di 141 minuti l’attesa media in un pronto soccorso del Lazio per un codice bianco e di 88 minuti per un codice verde, ma si arriva anche a casi limite di 6 ore per un bianco e 3 ore e mezza per un verde. E’ quanto emerso dal monitoraggio presentato oggi a Roma da Cittadinanzattiva Lazio e Simeu. L’indagine è durata cinque mesi e ha interessato 23 strutture di tutte le Asl e le aziende ospedaliere di Roma e del Lazio. L’assessore alla Sanità, Alessio D’Amato, ha spiegato che “la Regione il prossimo anno investirà 20 milioni di euro per l’assistenza domiciliare degli ultra 65enni e altri 6,4 milioni per l’area di emergenza-urgenza, che riguarda 6 mila operatori”.

STOP CARTA IN CONSIGLIO REGIONE, BUSCHINI: DA 2020 ATTI SU TABLET

Stop all’uso della carta dal 2020 in Consiglio regionale del Lazio per i lavori d’Aula e delle commissioni. Il presidente dell’Assemblea, Mauro Buschini, ha presentato oggi la “rivoluzione” che il prossimo anno porterà a regime la dematerializzazione degli atti alla Pisana attraverso l’uso di tablet sui quali non solo si potranno seguire i lavori, ma anche prendere appunti, scrivere e sottoscrivere gli emendamenti piuttosto che gli ordini del giorno. “Vogliamo che l’aula e le 14 commissioni facciano sparire il muro di fogli che separano i consiglieri durante le sedute di lavoro” ha spiegato Buschini.

A CAMPO TESTACCIO TORNA IL CALCIO, OK MUNICIPIO I A LINEE GUIDA

Rinasce Campo Testaccio. Questa mattina il Consiglio del I Municipio ha approvato l’atto conclusivo del percorso di partecipazione per il recupero dello storico campo che fu il primo impianto della Roma negli anni ’30 del Novecento. A breve partiranno i lavori per la messa in sicurezza della struttura. Prima della realizzazione del campo di calcio, l’area sarà attrezzata temporaneamente con arredi leggeri e rimovibili. “Campo Testaccio era e tornerà ad essere un campo di calcio, è quello che vogliono un po’ tutti i cittadini romani” ha detto la presidente del Municipio, Sabrina Alfonsi.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Guarda anche:

19 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»