Omicidio Sacchi, riesame conferma le misure per Anastasia e Princi

Obbligo di firma per Anastasia Kilemnik e carcere per Giovanni Princi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Confermato l’obbligo di firma per Anastasia Kilemnik e il carcere per Giovanni Princi, accusati del tentativo di acquisto di droga nell’ambito della vicenda di Luca Sacchi, il 24enne ucciso con un colpo di pistola alla testa, nella zona di Colli Albani a Roma, il 23 ottobre scorso. Il tribunale del Riesame ha infatti respinto le istanze di attenuazione delle misure presentate dai difensori. Le motivazioni saranno depositate entro 45 giorni.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

19 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»