Lo skipass? Ora si paga col telepass

La novità è attiva già dalle feste di Natale: è valida sulle piste in ben 20 comprensori dell’arco Alpino
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – File? Mai, neanche sulle pista da sci per acquistare lo Skipass. La ‘rivoluzione’ sarà possibile già da queste feste, quando appunto sarà possibile comprare lo Skipass direttamente col Telepass. Con un semplice tap si potrà accedere alle piste in ben 20 comprensori dell’arco Alpino, a partire dalla Valle d’Aosta, passando per il Piemonte, la Lombardia, il Trentino, oltre che l’Emilia-Romagna.

Si tratta di circa 2000 chilometri di piste e impianti di risalita, che coprono le più importanti e frequentate località sciistiche italiane: La Thuile, Cervinia, Pila, Monte Rosa Ski (Gressoney e Champoluc), Courmayeur Mont Blanc e Skyway, Alagna-Valsesia, Madonna di Campiglio, Folgarida-Marilleva, Pinzolo, Pejo Terme, Ponte Di Legno e Tonale, Barzio, Folgaria-Fiorentini, Lavarone, Corno alle Scale. Entro il prossimo gennaio inoltre lo Skipass di Telepass sarà utilizzabile anche a Livigno, Santa Caterina Valfurva e Bardonecchia.

L’acquisto dello Skipass è veloce e intuitivo: aprendo l’app Telepass Pay si può definire il numero di persone (massimo 4) per cui richiedere il servizio. Lo Skipass arriva direttamente a casa, oppure può essere ritirato nei Punti Blu o nelle biglietterie convenzionate dei diversi comprensori. Basta poi associare gli Skipass ai nominativi attraverso l’app e avvicinarli al lettore del tornello di accesso agli impianti di risalita per cominciare a sciare.

Il servizio consente di applicare la migliore tariffa giornaliera del comprensorio sciistico, calcolata sul reale tempo di utilizzo degli impianti come previsto dal listino ufficiale pubblicato in app e sul sito telepass.com. Inoltre, in caso di impianti di risalita chiusi o di cambio programma, non vengono addebitati i costi per giornate di sci pagate e non sfruttate. Il pagamento effettivo al cliente sarà addebitato all’interno della rendicontazione delle spese mensili che includono anche gli altri servizi Telepass Pay.

Al risparmio di tempo e al vantaggio economico si aggiunge anche la possibilità di ottenere con un solo tap la copertura assicurativa per un’unica giornata, al costo di 2,50 euro o per l’intera durata della vacanza per un massimo di 25 euro. Infatti se l’acquisto supera più di 10 giorni, la polizza si trasforma automaticamente in stagionale, senza alcun costo aggiuntivo. L’assicurazione Sci di Telepass copre gli imprevisti che potrebbero accadere durante le vacanze sulla neve, offrendo un’assistenza 24 ore su 24.

Lo Skipass Telepass è parte integrante della strategia di diversificazione dei servizi che ha trasformato il sistema di telepedaggio in un vero e proprio hub di pagamenti digitali legati al mondo della mobilità. I comprensori raggiunti dal servizio di Skipass Telepass cresceranno ulteriormente nelle prossime settimane.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

19 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»