Giornale radio sociale, edizione del 19 dicembre 2019

Giornale radio a cura di http://www.giornaleradiosociale.it/
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

SOCIETA’ – I soliti tagli. Mai come ora lo stato della cooperazione italiana allo sviluppo può definirsi “comatoso”. La protesta della società civile nel servizio di Anna Monterubbianesi. 

DIRITTI – Sani e salvi. Via libera dalla Conferenza Stato-Regioni al Patto per la Salute. Un’ ottima notizia per Cittadinanzattiva che aveva avanzato la proposta. Sono tre i punti fondamentali contenuti nel testo per garantire l’esigibilità dei diritti dei cittadini e per salvaguardare i principi cardine del Servizio Sanitario Nazionale.

ECONOMIA – Ultimo appello. L’Alleanza delle cooperative italiane si rivolge al premier Conte sul taglio dei servizi di pulizia nelle scuole. Con le imprese in crisi resteranno a casa in 5000, molti dei quali appartenenti a categorie svantaggiate, tutti posti di lavoro a tempo indeterminato.

INTERNAZIONALE – L’Australia brucia. Quasi 200 mila gli ettari di boschi e foreste distrutti dalle fiamme. Sydney è invasa dal fumo che rende pericolosa la qualità dell’aria. Ascoltiamo Isabella Pratesi del Wwf. 

CULTURA – Diversamente Disabile. In mostra a Roma la storia di Carla di Antonella Patete. Un progetto fotografico durato tre anni che racconta la straordinaria quotidianità di una donna con spina bifida. Dagli anni Settanta a oggi la sfida per superare le barriere architettoniche e sociali.

SPORT – Gioco anch’io. È la campagna di donazioni lanciata dal Csv Dar Voce di Reggio Emilia per permettere a decine di ragazzi con disabilità che hanno iniziato a praticare sport con il progetto “All inclusive sport” di continuare ad alimentare la propria passione. Sono 136 i giovani atleti coinvolti in oltre cento società del territorio che propongono basket, nuoto, atletica, pattinaggio e tante altre attività.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

19 Dicembre 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»