Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Attentato ad Ankara, ucciso ambasciatore russo. “Ci uccidete ad Aleppo, morite qui”/IL VIDEO

Andrei Karlov è stato colpito in un luogo pubblico, all'inaugurazione di una mostra fotografica
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – L’ambasciatore russo ad Ankara, Andrei Karlov, è stato ucciso in un attentato questo pomeriggio mentre si trovava all’inaugurazione di una mostra fotografica: un uomo armato, che poi si è scoperto essere un poliziotto, ha estratto un’arma da fuoco e lo ha colpito. Era vestito in giacca e cravatta e con la pistola in pugno e dopo aver sparato ha gridato  “Non dimenticatevi di Aleppo e della Siria, Dio è grande. Voi ci uccidete ad Aleppo, e voi morite qui“. Lo hanno riferito i testimoni ai giornalisti della stampa internazionale. Secondo le fonti russe, l’attentatore è stato ucciso dalle teste di cuoio che hanno fatto irruzione nella galleria.


Sui fatti, il ministero degli Affari esteri russo ha confermato: “Uno sconosciuto ha aperto il fuoco nel corso di un evento pubblico e ha ferito l’ambasciatore Andrei Karlov”. Secondo altre fonti, l’attentatore sarebbe entrato in azione non appena il diplomatico ha concluso il suo intervento alla presentazione di una mostra d’arte nella capitale. Gli Stati Uniti hanno diffuso un messaggio in cui condannano l’attentato ai danni dell’ambasciatore russo ad Ankara, “qualunque sia l’origine”.

TURCHIA, PER MOSCA E’ UN ATTENTATO TERRORISTICO

Il Cremlino ha definito l’aggressione al diplomatico russo ad Ankara un attacco terroristico, stando alla stampa russa: “Classifichiamo quanto avvenuto come attacco terroristico, restiamo in contatto con le autorità turche che ci hanno confermato che indagheranno in tutte le direzioni”, ha detto Maria Zakharova, portavoce del ministero degli Esteri. “I responsabili saranno puniti– ha aggiunto- e la questione sarà portata oggi stesso davanti al Consiglio di sicurezza dell’Onu. Non c’è posto per il terrorismo, e lo combattiamo fermamente”, ha concluso.

TURCHIA, E’ UN POLIZIOTTO L’ASSASSINO DELL’AMBASCIATORE RUSSO

L’attentatore stando alle fonti internazionali è un agente di polizia. Si tratterebbe di Mevlüt Meet Altintas, 22 ans, così come ha riferito il sindaco di Ankara Melih Gökçek sul suo profilo twitter.

GENTILONI: VICINI A RUSSIA PER ORRENDA UCCISIONE AMBASCIATORE

“Vicini alla Federazione Russa per l’orrenda uccisione dell’ambasciatore #Karlov ad #Ankara”. Lo scrive su Twitter il presidente del Consiglio Paolo Gentiloni.

TURCHIA, FORSE ANNULLATA VISITA MINISTRO ESTERI A MOSCA

Dall’ambasciata turca a Mosca sollevano dubbi sulla visita del ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu: “Non siamo in grado di confermare nulla in via definitiva”, hanno detto, mentre altre fonti hanno fatto sapere che Cavusoglu sarebbe già arrivato in Russia. Lo riferisce la stampa russa.

https://youtu.be/7vXR8SyrA6c

di Alessandra Fabbretti, giornalista

(il video è stato pubblicato su YouTube da un testimone)

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»