Senza stipendio da quattro mesi, protesta dei lavoratori Ferrosud di Matera

Alcuni lavoratori sono saliti sul tetto dei capannoni dello stabilimento industriale per protestare contro i mancati pagamenti
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

POTENZA – Alcuni lavoratori della Ferrosud di Matera sono saliti oggi sul tetto dei capannoni dello stabilimento industriale per protestare contro il mancato pagamento delle spettanze degli ultimi quattro mesi.

Ieri era prevista la scadenza per il trasferimento dell’integrazione alla mensilità del mese di settembre, della cui somma totale i lavoratori hanno ricevuto soltanto 500 euro. La protesta arriva a seguito dell'”ennesima promessa non mantenuta” da parte dell’azienda e dopo un presidio permanente in piazza Vittorio Veneto. I lavoratori si dicono esausti.

La vertenza si protrae da mesi mentre avanza sempre più lo spettro di una chiusura della fabbrica. Nella stessa mattinata una delegazione di lavoratori, insieme ai rappresentanti sindacali, è stata ricevuta dal prefetto di Matera che si è impegnato a chiedere all’azienda di sbloccare quanto prima i pagamenti.

I lavoratori della Ferrosud chiedono un impegno concreto anche al governo regionale, affinché si faccia promotore per un incontro al ministero dello Sviluppo economico.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»