Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Il ‘capo’ dei No Green Pass mostra il Green Pass per entrare alla Camera

pino cabras
Pino Cabras: "È assurdo che io debba andare a protestare contro il green pass esibendo un green pass"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Pino Cabras si ‘arrende’. Il deputato di Alternativa c’è, capo dei parlamentari No pass, non disobbedirà alle regole adottate da Montecitorio.

“È una misura assurda usata solo in Italia, non trova riscontro in nessun altro paese del mondo”, dice Cabras alla Dire, mentre estrae il palmare con il green pass per entrare nel palazzo. Il deputato interverrà nel dibattito dopo le comunicazioni della ministra Luciana Lamorgese.

LEGGI ANCHE: Cabras: “Il vaccino? Come chiedere esame alla prostata”

“Questo è uno dei pezzi della violenza di questo sistema. È una violenza – aggiunge – nei confronti dei cittadini costretti a un’estorsione. È assurdo che io debba andare a protestare contro il green pass esibendo un green pass. Questa è l’umiliazione del Parlamento voluta dal governo Draghi. Da queste umiliazioni – conclude – non nasce niente di buono

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»