Exit poll Bolivia: vince il candidato socialista

"Abbiamo riconquistato la democrazia e recuperato la speranza" ha detto Luis Arce, dopo l'annuncio dei dati
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Il candidato del Movimiento al socialismo (Mas), il partito dell’ex capo di Stato Evo Morales, è dato dagli exit poll come vincitore delle elezioni presidenziali in Bolivia.
Stando alle rilevazioni, l’ex ministro dell’Economia Luis Arce avrebbe ottenuto il 52 per cento dei consensi, abbastanza per evitare un secondo turno. Staccato, al 31 per cento, l’ex presidente Carlos Mesa.

“Abbiamo riconquistato la democrazia e recuperato la speranza” ha detto Arce, dopo l’annuncio dei dati. “Ora costruiremo l’unità”.

Morales, al potere dal 2005 al 2019 ma da quasi un anno in esilio in Argentina dopo essere stato costretto a lasciare la guida della Bolivia da un intervento dell’esercito, ha scritto su Twitter che “si è imposta la volontà popolare” e che “il Mas avrà la maggioranza in entrambe le Camere del Parlamento”. L’ex presidente ha aggiunto: “Restituiremo al popolo dignità e libertà”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»