Centinaio: “Il governo non è la famiglia Addams, manine non ne vedo”

Il ministro leghista torna a parlare della 'manina' che avrebbe manipolato il decreto fiscale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Cosa è successo al testo del decreto fiscale? “Non lo so, bisognerebbe chiederlo a chi ha detto che c’erano le manine. Io dico soltanto che il governo non è la Famiglia Addams, e di conseguenza manine non ne vedo, perché sennò dovremmo capire chi è zio Fester, chi è Lurch, chi Gomez”. Gian Marco Centinaio, ministro delle Politiche agricole e del Turismo, lo dice ai cronisti al suo arrivo al Forum Coldiretti di Cernobbio. Ma il testo, quindi, è stato modificato come denuncia Luigi Di Maio? “Assolutamente no, ci mancherebbe altro, siamo persone serie noi della Lega”, taglia corto Centinaio.

Leggi anche:

Il giallo della manina? De Magistris: “La soluzione ce la darà Crozza”

Decreto fiscale, Centinaio: “Manina? Mia non era, non c’ero”

Leggi anche:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»