Valentino Rossi stupisce ancora, di nuovo in pista a 18 giorni dall’incidente

Ieri sulla pista di Misano sognando il Gran Premio di Aragon
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Valentino Rossi è di nuovo in pista. Dopo appena 18 giorni dall’incidente in Enduro, che gli aveva causato la frattura di tibia e perone della gamba destra, nella giornata di ieri è tornato in sella. Una sorpresa per fan e addetti ai lavori visto che il primo test in moto era previsto per oggi. La prova, fatta su una moto su una moto Yzf-R1M, sarebbe dovuta rimanere segreta ma la fuga di notizie è stata inevitabile.

Il pilota della Yamaha è riuscito a fare solo quattro giri, nel circuito di Misano, prima che arrivasse la pioggia. Un esperimento comunque importante per capire se il sogno di correre il Gran Premio di Aragon in Spagna domenica prossima potrà diventare realtà. “A causa delle condizioni meteo cambiate – scrive la Yamaha in un comunicato ufficiale – non è stato possibile concludere la valutazione delle condizioni fisiche di Rossi”. Il campione di Tavullia, per questo, “deciderà entro mercoledì 20 settembre se tentare di partecipare al Gran Premio di Aragon di questo fine settimana”. In caso di riscontro negativo, il rientro di Valentino slitterebbe a Motegi il 15 ottobre.

https://www.youtube.com/watch?v=rOM3HB7897A

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»