Clima, Trump fa una parziale marcia indietro

"Proveremo a rinegoziare i termini"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – Cambierà qualcosa nella politica per il clima degli Stati Uniti, nonostante la posizione sugli Accordi di Parigi. O almeno così sembra. E’ stato infatti il presidente Donald Trump ad annunciare una parziale marcia indietro sul clima.

Gli Usa hanno dichiarato che “non rinegozieranno l’accordo di Parigi ma proveranno a rivedere i termini con cui potrebbero essere coinvolti sotto quell’accordo”, come ha rivelato il commissario europeo per il clima e l’energia Miguel Arias Canete, dopo una riunione a Montreal sui cambiamenti climatici con oltre 30 ministri, promossa da Canada, Cina ed Unione Europea. Una riunione alla quale ha partecipato anche una delegazione Usa guidata da Everett Eissenstat, vice assistente del presidente per gli affari economici internazionali.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»