Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

A Bologna salvata cicogna che non riusciva a spiccare il volo

cicogna salvata a bologna
Il volatile non presentava segni di ferite ed è stato affidato alle cure dei volontari e del veterinario della Lipu
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BOLOGNA – Nella mattinata di oggi una giovane cicogna in difficoltà è stata recuperata e salvata dagli agenti della Polizia locale della Città metropolitana di Bologna, intervenuti in località San Salvatore a Budrio. “Il volatile, che non presentava segni di ferite o traumi ma era in evidente stato di debilitazione e non riusciva a spiccare il volo– riferisce Palazzo Malvezzi- è stato affidato alle cure dei volontari e del veterinario della Lipu“.

cicogna salvata a bologna

È stato un cacciatore di passaggio nella zona a notare e a segnalare per primo a una guardia volontaria la presenza della cicogna accovacciata a bordo strada. Successivamente è intervenuta una pattuglia della Città metropolitana, che si trovava in servizio di vigilanza sul territorio in occasione dell’apertura del periodo di addestramento e allenamento dei cani da caccia. L’esemplare recuperato, spiega la Città metropolitana, appartiene a una specie particolarmente protetta a rischio di estinzione, che nel 2003 è stata oggetto di un progetto dell’allora Provincia nell’ambito del quale, tra l’altro, è stato istituito il Centro cicogne con l’obiettivo di reintrodurre la specie nella Bassa bolognese.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»