Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Locatelli alla Juventus: “Era il mio sogno da bambino”. Oggi possibile primo match

MANUEL_LOCATELLI
Per il 23enne fresco campione d'Europa con l'Italia di Roberto Mancini, acquisizione gratuita fino al 30 giugno 2023
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Juve. Storia di un grande amore. Il mio sogno da bambino. Il desiderio che esprimevo al soffio di ogni candelina. Juve ci sono. Finalmente”. Queste le prime parole rilasciate su Instagram dal neo acquisto bianconero Manuel Locatelli. L’ex centrocampista del Sassuolo potrebbe esordire già oggi in amichevole contro l’Under 23, ultima prova generale della squadra di Massimiliano Allegri prima dell’esordio in campionato, in programma domenica pomeriggio alle ore 18:30 in casa dell’Udinese.
Per il 23enne fresco campione d’Europa con l’Italia di Roberto Mancini, acquisizione gratuita fino al 30 giugno 2023. L’accordo prevede l’obbligo da parte della Juventus di acquisire a titolo definitivo le prestazioni sportive del giocatore al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi nel corso della stagione 2022/2023. Il corrispettivo pattuito per l’acquisizione definitiva è pari a 25 milioni di euro, pagabili in tre esercizi. Inoltre, sono previsti premi cumulabili fino a 12,5 milioni di euro al raggiungimento di ulteriori obiettivi sportivi.

Nella mattinata di ieri Locatelli aveva sostenuto le visite mediche al J Medical di Torino. “Ti abbiamo aspettato tanto, ma ne è valsa la pena. Benvenuto. Ora facci vincere” uno dei tanti messaggi ricevuti sui social dal neo acquisto, che alla Continassa aveva avuto il primo contatto con l’ambiente bianconero. Concluse le visite, Locatelli si era poi fermato per gli autografi e le foto di rito. Infine, nel tardo pomeriggio, la firma sul contratto e la fumata…bianconera.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»