Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Al via progetto Puglia-Russia, dialogo linguistico e culturale

computer
Percorso finanziato dalla Regione, coinvolge scuole e università
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – ‘Puglia-Russia 2021. Percorsi conoscitivi e formativi tra culture, saperi linguistici, letterari e musicali nella prospettiva di un apprendimento permanente’ è l’ambizioso percorso che coinvolgerà, a partire da questo pomeriggio, in una serie di webinar, scuole e università delle più importanti città russe e del Salento. Il progetto, finanziato dalla Regione Puglia è stato attuato dalla scuola capofila, il liceo ‘Virgilio Redi’ di Lecce, in sinergia con l’Università del Salento, Università Statale di Mosca ‘M.V. Lomonosov’, il Centro Montessori di San Pietroburgo ‘Zolotaja busina’, la ‘Scuola Statale 193’ di San Pietroburgo, l’istituto ‘Filippo Smaldone’ di Lecce, l’I.S.S. ‘A. De Pace’ di Lecce, gli istituti comprensivi ‘Rina Durante’ di Melendugno, ‘Polo 1’ di Galatina, ‘Italo Calvino’ di Alliste, il ‘Balletto del Sud’ di Lecce, il centro studi ‘Koinè Europe’, l’Accademia della Minerva.

Numerose le azioni previste, ricco e articolato il dialogo linguistico-culturale cui sono invitati docenti e discenti pugliesi e russi, in un cammino formativo che si concluderà il prossimo ottobre. La parola chiave è innovazione metodologica e didattica. Il progetto promuove, infatti, l’apprendimento di secondo livello delle lingue russa e italiana, attraverso la didattica musicale e le tecniche dei sistemi integrati di traduzione, in una logica verticale, dalla prima infanzia all’Università. Le azioni progettuali avranno rilevanti ricadute sulla ricerca didattica, sulle buone prassi, in un’ottica di trasferibilità e di apprendimento permanente. Il progetto si estenderà, inoltre, sul territorio con eventi musicali, teatrali, letterari e di danza, con l’obiettivo di realizzare un dialogo attivo e costruttivo tra Russia e Puglia, mondi culturali complessi, ricchi di tradizioni, dinamici e multiformi.

Dario Cillo, dirigente scolastico del ‘Virgilio-Redi’, considera la realizzazione di ‘Russia-Puglia 2021’ un grido di speranza da opporre al difficile momento che l’ondata pandemica ha determinato: “Si guarda al futuro– afferma- il progetto che nasce con l’obiettivo di promuovere e far conoscere la cultura russa in Puglia e la lingua e la cultura italiana in Russia, crea occasioni di contatto e confronto tra scuole e università pugliesi e russe, promuovendo fortemente il territorio pugliese, stimolando il legame tra la Russia e la Puglia”. “Da non dimenticare– prosegue il dirigente- l’attenzione verso gli operatori della scuola, che potranno documentare questo cammino formativo e professionale attraverso il Sistema Operativo per la Formazione e le Iniziative di Aggiornamento dei docenti previsto dal Mi”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»