Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Il neozelandese Thompson vince il giro della Valle d’Aosta

Il podio finale di Cogne
Alle sue spalle chiudono tre italiani: secondo è Gianmarco Garofoli, terzo Mattia Petrucci e quarto Omar El Gouzi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

COGNE (AOSTA) – È stato il più costante nelle tre, massacranti tappe della corsa. La 57esima edizione del Giro ciclistico internazionale della Valle d’Aosta sorride al neozelandese Reuben Thompson, del team francese Groupama-Fdj, che in 12h53’38” porta a casa la maglia gialla e la affianca con la maglia a pois di miglior scalatore. Alle sue spalle chiudono tre italiani: secondo è Gianmarco Garofoli (Development Team Dsm) a 1’57”, terzo Mattia Petrucci (Colpack-Ballan) a 3’28”, quarto Omar El Gouzi (Iseo Rime Carnovali) a 4’05”; completa le prime cinque posizioni Florian Lipowitz (Tirol-Ktm) a 5’15”.

La prima tappa, da Pollein a Pollein con il massacrante strappo di Terreblanche è andata, venerdì, ad Alessandro Verre, protagonista di giornata riuscendo a staccare proprio Thompson, scatenato sulle prime salite, sulle rampe verso Les Fleurs e vincendo con 1’31” su un gruppetto di inseguitori. La tappa regina della corsa è stata la Valtournenche-Breuil Cervinia di sabato, che ha visto l’impresa di Gianmarco Garofoli (Development Team Dsm) capace di vincere al cospetto del Cervino dopo più di 50 chilometri di fuga solitaria, con Thompson quarto che strappa la maglia gialla a Verre, in ritardo di 25′. La terza frazione, da Fénis a Valnontey di Cogne, ha visto l’impresa di Georg Steinhauser (Tirol-Ktm) capace di rientrare, da un gruppetto di contrattaccanti della prima ora, proprio su Verre lungo la salita finale verso Cogne.

LEGGI ANCHE: Sophie Riva seconda a La Thuile, in vetta alla generale di Enduro in mountain bike

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»