Napoli, rifiuti tossici nel parcheggio della stazione Tav Afragola: blitz dei Carabinieri

Sequestrato il parcheggio della stazione tav Afragola
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


NAPOLI – Potrebbero esserci ancora dei rifiuti tossici interrati nell’area su cui è stato costruito il parcheggio della stazione della Tav di Afragola (Napoli) dove è in corso da questa mattina un blitz dei carabinieri. E’ su questo che indaga la procura di Napoli Nord che ha disposto il sequestro probatorio dell’intera area del parcheggio Ovest della stazione.

E’ attualmente in corso un’operazione di scavo proprio in quei terreni per verificare se prima di procedere con la costruzione del parcheggio sia stata effettuata una bonifica dell’area. Il blitz è scattato questa mattina, su ordine della procura di Napoli Nord.

Il parcheggio è sotto sequestro, sono in corso controlli anche nei cantieri ancora aperti per il completamento dei lavori.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»