Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

L’indagato per camorra Graziano torna in aula dopo tre mesi

NAPOLI - Riappare oggi in aula consiliare il consigliere
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

regione-campania_258NAPOLI – Riappare oggi in aula consiliare il consigliere regionale Stefano Graziano, autosospesosi dal Pd dopo un’indagine a suo carico per concorso esterno in associazione mafiosa.

Per protesta, all’inizio della riunione dell’Assise, i consiglieri del Movimento Cinque Stelle hanno abbandonato l’aula. “Oggi, dopo tre mesi – dice Valeria Ciarambino, consigliere M5S -, riappare Graziano, un indagato per camorra che continua a percepire stipendio e indennità. Si dà il bentornato ad un figliol prodigo proprio oggi che ricorre l’anniversario della morte di Borsellino, proprio in quest’aula dedicata a Giancarlo Siani. Diciamo tutti da che parte stiamo, il Movimento 5 Stelle non di certo dalla parte della camorra”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»