fbpx

Tg Psicologia, edizione del 19 giugno 2020

STARACE (SIEP): PIANO COLAO RAFFORZA SERVIZI TERRITORI

“Nelle proposte del piano Colao è presente una forte indicazione per il rafforzamento dei servizi territoriali, sia per la salute mentale di adulti e ragazzi che per le dipendenze. La mia presenza nella task force non si sarebbe potuta manifestare diversamente”. Parte da qui Fabrizio Starace, presidente Siep e membro della task force Colao e del Consiglio Superiore di Sanità.

STUDIO GASLINI: AUMENTO DISTURBI SONNO E ANSIA IN LOCKDOWN

Disturbi del sonno, attacchi d’ansia, aumento dell’irritabilità: questi i sintomi più frequenti di cui hanno sofferto bambini e adolescenti durante l’isolamento dovuto all’emergenza Coronavirus in Italia. Lo evidenzia l’indagine ‘Impatto psicologico e comportamentale sui bambini delle famiglie in Italia’ durante il lockdown. A illustrare i principali risultati è Paolo Petralia, direttore generale dell’Ircss Gaslini di Genova.

PSICOLOGI LAZIO: IN FUTURO PIÙ RISCHIO CRISI IDENTITÀ E DEPRESSIONE

“In futuro si determinerà una vera e propria crisi identitaria collettiva, perché i piani che vengono coinvolti andranno dalla perdita del lavoro alla separazione e alla povertà. Il tutto in un contesto insicuro, che metterà a dura prova l’identità di tutta la pubblica amministrazione”. È uno scenario molto pessimistico quello descritto da Federico Conte, presidente dell’Ordine degli Psicologi del Lazio, partecipando all’evento online dell’associazione POP ‘Lazio post Covid – con #LazioLab il modello per la ripartenza’.

HIKIKOMORI, PARTE PROGETTO IDO ‘RITIRATI MA NON TROPPO’

Il ritiro sociale volontario è una forma di disagio giovanile noto con il termine originario giapponese “hikikomori”. Il fenomeno risulta poco conosciuto in Italia e, sebbene si contino almeno 100mila casi nel paese, non esistono ad oggi delle linee guida ufficiali su come poter aiutare efficacemente il ritirato sociale e la sua famiglia. Nel frattempo si è riaccesa l’attenzione sugli hikikomori, poiché la pandemia accresce il rischio che un maggior numero di adolescenti e giovani adulti non voglia più uscire di casa. Per aiutare questi ragazzi e i loro genitori nasce ‘Ritirati ma non troppo. Un aiuto per le famiglie’: è il nuovo progetto clinico e di ricerca promosso dall’IdO, che prenderà il via il 26 giugno con due gruppi di aiuto online rivolti a 5 famiglie ognuno. L’offerta di aiuto incrementerà in base alla numerosità delle richieste.

BINETTI: POCA ATTENZIONE VERSO I BAMBINI DURANTE PANDEMIA

“Dall’inizio della pandemia è stata riservata poca attenzione ai bambini, perché non si è tenuto conto della complessità dei loro bisogni. Li si è trattati come piccoli adulti e sono decenni che la psicologia dell’età evolutiva sostiene che il bambino non vada trattato così”. Lo dichiara Paola Binetti, senatrice Udc, chiedendo al Governo maggiore tutela per i più piccoli e per le famiglie nell’eventualità di una recrudescenza del Covid-19 o della nascita di nuovi virus in futuro.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Guarda anche:

19 Giugno 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»