All’Eur arrivano 40 steward anti-parcheggiatori abusivi per le notti d’estate

ROMA – Quaranta steward ogni sera, facilmente identificabili da una pettorina gialla con la scritta ‘Accoglienza‘, come deterrente contro i parcheggiatori abusivi nelle notti dell’Eur. Inoltre un rafforzamento della presenza di vigili, Carabinieri, Polizia e Guardia di finanza per contrastare la presenza degli stessi parcheggiatori e anche quella dei camion bar abusivi.

Queste le caratteristiche dell’operazione ‘La bella estate’, il piano del IX Municipio di Roma per aumentare le condizioni di sicurezza durante le notti dell’estate all’Eur, contraddistinte da una serie di manifestazioni come Fiesta, Gay village o Le Terrazze.

Le azioni contro gli abusivi sono state presentate questo pomeriggio dal presidente del Municipio, Andrea Santoro, e dalla vice capo di Gabinetto del sindaco, Rossella Matarazzo. Sono contenute in un protocollo d’intesa tra il IX Municipio, i gestori delle manifestazioni e la Siae. Il piano scatterà questa sera e durerà fino al 30 settembre. Sarà attivo ogni fine settimana.

“Per la prima volta- ha spiegato Santoro- abbiamo approvato un protocollo con gli organizzatori degli eventi notturni che fanno arrivare all’Eur centinaia di migliaia di persone per tutta l’estate. L’obiettivo è una stretta sull’abusivismo commerciale come per i camion bar e i parcheggiatori abusivi. Con questo atto proviamo a chiudere l’epoca dei furbi e aprire quella in cui ci si rispetta nella legalità e si può andare alle manifestazioni in modo sereno. Nessuno deve dare un centesimo a nessuno”.

Ma Santoro chiede anche collaborazione ai romani. “Chiediamo ai cittadini di denunciare i parcheggiatori abusivi- ha detto- dal canto nostro proveremo anche a portare via i camion bar, vedremo se sarà possibile sequestrarli. So che ci sarà la collaborazione di tutti, ma siamo anche pronti a togliere la concessione se le manifestazioni non useranno gli steward“.

Rispetto alla presenza delle forze dell’ordine, Matarazzo ha aggiunto che “siamo di fronte a un primo risultato di coordinamento tra le forze di polizia e a un esperimento per verificare quanto la Polizia può beneficiare del contributo degli imprenditori. È poi importante che i cittadini denuncino, perché così possiamo procedere per estorsione mentre ora possiamo applicare solo multe amministrative che non incidono”. Soddisfatti i gestori dei locali e delle manifestaioni notturne. Secondo Daniele Aprile, gestore de Le Terrazze, “il protocollo è molto importante. Noi siamo molto compiaciuti della sinergia con il Municipio e il presidente Santoro, che ci ha messo la faccia”.

L’APPELLO DI MATARAZZO: I CITTADINI NON DEVONO PAGARE GLI ABUSIVI – “I cittadini non devono pagare i parcheggiatori abusivi. I romani ne devono fare una questione di principio e devono fare denuncia al 112 o 113 nel caso in cui dovessero ricevere vere e proprie minacce e quindi delle estorsioni”. Così la vice capo di Gabinetto del sindaco e delegata alla Sicurezza del Comune di Roma, Rossella Matarazzo, a margine della presentazione dell’iniziativa ‘La bella estate’. “Contro i parcheggiatori abusivi- ha aggiunto Matarazzo- vogliamo dare sempre di più, nelle aree a ridosso delle grandi manifestazioni, la gestione e l’accoglienza in mano ai gestori, in modo da capovolgere questo concetto di abbandono della zona intorno a quella dove c’e’ accoglienza”.

19 Giugno 2015
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»