Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Napoli, fino a mille dosi di vaccino al giorno nel nuovo hub di Boscotrecase

hub boscotrecase-min
"L'obiettivo è proporre una vaccinazione a chilometro zero per i cittadini del nostro territorio" dichiara alla Dire Antonio Pollioso, presidente del Consiglio comunale
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

NAPOLI – Ha sede nella palestra della scuola media Prisco l’hub vaccinale inaugurato a Boscotrecase, comune dell’area metropolitana di Napoli ai piedi del versante meridionale del Vesuvio. Il centro si trova di fronte alla casa municipale ed è stato attrezzato perché l’utenza possa avvalersi di un’ampia area di parcheggio antistante ed in modo che il percorso in entrata ed uscita non intercetti quello degli studenti. Otto i punti vaccinali ed altrettanti box d’accettazione approntati e la previsione di effettuare da 800 a mille somministrazioni giornaliere. Nella struttura anche una sala con due postazioni di pronto soccorso, ed una sala farmacia per allestimento vaccini. Inoltre servizi per pubblico e operatori.

“L’obiettivo è proporre una vaccinazione a chilometro zero per i cittadini del nostro comune che, per ragioni logistiche e fisiche possono avere difficoltà a spostarsi, ed altrettanto accogliere i residenti dei centri a noi vicini quali Boscoreale e Trecase. Da questi comuni, fino ad oggi, per ricevere le somministrazioni ci si è diretti a a Torre Annunziata, Pompei o Gragnano”. Così alla Dire Antonio Pollioso, presidente del Consiglio comunale che sottolinea come al risultato di oggi si è arrivati con un lavoro sinergico fra Comune, direzione sanitaria del presidio sanitario di Boscotrecase, oggi Covid Hospital, e dirigenza dell’Asl Napoli 3 Sud.

L’amministrazione comunale si è fatta carico di una cifra di poco inferiore ai 10mila euro dotando l’area adibita ad hub di sedie, sgabelli, tavoli, gazebi, piante nonché della progettazione. Dipendono dall’azienda sanitaria e sono gestiti attraverso il presidio ospedaliero il personale, i farmaci e la strumentazione sono risorse della . Da previsioni l’hub di Boscotrecase sarà attivo per i prossimi 4 mesi. Al taglio del nastro della struttura con il sindaco Pietro Carotenuto anche Gaetano D’Onofrio e Gennaro Sosto, rispettivamente direttore sanitario e direttore generale dell’Asl Napoli 3 sud, e Adriano De Simone, direttore vicario del Covid Hospital di Boscotrecase.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»