Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Presentati i finalisti del Premio Morrione per il giornalismo investigativo

finalisti_premio_morrione_2021
Cinque le inchieste che concorrono ad un premio finale del valore di 2.000 euro. Le giornate finali di premiazione si svolgeranno a Torino dal 28 al 30 ottobre 2021
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA –  Sono stati presentati oggi in viale Mazzini i finalisti della decima edizione del Premio Roberto Morrione per il giornalismo investigativo, promosso dall’associazione Amici di Roberto Morrione in collaborazione con la Rai. Il Premio è riservato agli under 30 ed è dedicato alla memoria e all’impegno civile e professionale di Roberto Morrione, giornalista Rai, fondatore di Rainews24 e di Libera Informazione, del quale ricorre il decennale della scomparsa domani giovedì 20 maggio 2021.

Tra i 68 progetti di inchiesta candidati al bando 2021, la giuria presieduta da Giuseppe Giulietti ne ha scelti cinque proposti da nove autrici e autori selezionati tra i 118 partecipanti a questa edizione. Nella realizzazione delle inchieste gli autori verranno affiancati da un pool di tutor di grande esperienza, composto da giornalisti, esperti e tecnici. Arrivano in finale della decima edizione del Premio Roberto Morrione: Anna Berti Suman (categoria inchiesta multimediale)- tutor giornalistico Giampaolo Musumeci; Jacopo Ottenga Barattucci (categoria inchiesta multimediale)- tutor giornalistico Barbara Schiavulli; Giovanni Culmone, Matteo Garavoglia, Youssef Hassan Holgado (categoria video inchiesta)- tutor giornalistica Francesca Mannocchi; Tobias Hochstöger, David Ognibene, Arianna Organtini (categoria video inchiesta)- tutor giornalistica Laura Silvia Battaglia; Pietro Mecarozzi (categoria video inchiesta); tutor giornalistico Danilo Procaccianti.

Le finaliste e i finalisti hanno realizzato un video di un minuto per presentarsi e sono nel canale youtube del Premio Morrione. Anche quest’anno confermato il tutoraggio tecnico video audio di Francesco Cavalli, quello digitale di Stefano Lamorgese, mentre il tutoraggio musicale è a cura di Pietro Ferri. L’avvocato Giulio Vasaturo garantisce una specifica consulenza legale. A ciascun progetto finalista è stato assegnato un contributo iniziale in denaro di 4.000 euro da impiegare nello sviluppo e nella produzione dell’inchiesta. Le cinque inchieste concorrono inoltre ad un premio finale del valore di 2.000 euro. Le giornate finali di premiazione si svolgeranno a Torino dal 28 al 30 ottobre 2021. L’inchiesta vincitrice verrà mandata in onda da Rainews24, principale media partner del concorso.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»