Giornale radio sociale, edizione del 19 maggio 2020

Approfondimenti e notizie sul sociale www.giornaleradiosociale.it
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

SOCIETA’ – #Stopallostigma. FISH, la Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap lancia la campagna per raccontare storie di ordinaria discriminazione. Il servizio di Anna Monterubbianesi.
Per essere contrastati, la discriminazione, lo stigma, gli abusi e le molestie che troppe persone ancora vivono nelle nostre società, hanno bisogno della partecipazione attiva di chi li subisce. Per questo motivo FISH, la Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap chiede di raccontare ai protagonisti di violenze la loro vicenda personale. Con #stopallostigma l’associazione vuole creare consapevolezza attorno al tema della disabilità e in particolare alle discriminazioni del suo essere donna, persona di origine straniera o persona LGBT. La ricerca rientra nel progetto Disabilità: la discriminazione non si somma, si moltiplica che ha ricevuto il finanziamento dal Ministero del Lavoro e delle politiche sociali.

ECONOMIA – Nessuno escluso. Spesa a casa per i più fragili: 1.600 consegne al giorno. Sono i risultati del protocollo d’intesa firmato da Coop, Anci e protezione civile, che ha coinvolto oltre 500 punti vendita e oltre 500 associazioni partner. “Entro la fine di maggio saranno superate le 100 mila spese consegnate”.

CULTURA – La musica che gira. È il nome del coordinamento composto da manager, produttori, artisti, musicisti, uffici stampa. Una piattaforma tra professionisti dello spettacolo impegnati per rispondere alle conseguenze della crisi e stimolare una riforma del settore. Per allargare la platea dei partecipanti è stato creato un sito (www.lamusicachegira.it), dove si può aderire e sottoscrivere il documento programmatico. In sole 48 ore sono state raccolte 4000 firme.

DIRITTI – Meno di un metro. Nel Dpcm sulla riapertura dopo il lockdown ci sono deroghe per le persone con disabilità, a partire dalla distanza sociale. Ci spiega quali Paolo Andruccioli.
Uno dei passaggi importanti riguarda l’articolo 9 comma 2. Le persone con disabilità motorie o con disturbi dello spettro autistico – si legge nel testo – con disabilità intellettiva o sensoriale o problematiche psichiatriche e comportamentali o non autosufficienti con necessità di supporto, possono ridurre il distanziamento sociale con i propri accompagnatori o operatori di assistenza, operanti a qualsiasi titolo, al di sotto della distanza prevista. Per quanto riguarda la riapertura dei centri diurni e altri centri per disabili e deroghe all’obbligo di distanziamento quando non attuabile saranno le singole Regioni a decidere.

SPORT – #dopolapaura. Il nuovo bando “Sport – l’importante è partecipare” della Fondazione Con il Sud mette a disposizione 2,3 milioni di euro per progetti da attivare nel 2021 che mettano al centro la pratica sportiva come strumento di inclusione, partecipazione e integrazione tra persone e comunità che vivono il territorio nel Sud Italia. Le proposte andranno presentate entro il 17 luglio.

INTERNAZIONALE – Tauromachia al tramonto. L’epidemia di Coronavirus potrebbe dare il colpo di grazia al mondo delle corride in Spagna. Si stima che il settore, già in crisi prima dell’emergenza sanitaria, perderà circa 700 milioni di euro a causa dei mancati introiti degli spettacoli. Secondo molti attivisti è l’occasione per dire definitivamente basta a una tradizione crudele e spietata nei confronti degli animali.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

19 Maggio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»