Zingaretti ‘condanna’ Catiuscia Marini: “Ha sbagliato, anche per la sua vita”

La governatrice dell'Umbria aveva annunciato le sue dimissioni in seguito allo scandalo Sanità, salvo poi ripensarci
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “Ieri Catiusca ha sbagliato, ha commesso un grave errore politico“. A dirlo è  Nicola Zingaretti a Mezz’ora in piu’ sulle dimissioni respinte, anche da lei stessa, della presidente dell’Umbria Catiusca Marini.

“Sono deluso oltre che arrabbiato. Io non ho chiesto le dimissioni a Catiuscia, che conosco da 35 anni. Le ho chiesto di fare le scelte politiche giuste. E lei si e’ dimessa. Il fatto che dopo un mese lei voti contro, e’ un grave errore“, aggiunge Zingaretti.

“Ha sbagliato anche per la sua vita. Non si torna indietro rispetto a un atto politico che si era compiuto un mese fa”, aggiunge. Per quanto riguarda gli sviluppi futuri, Zingaretti spiega a Lucia Annunziata: “La incontrero’ e diro’ quello che sto dicendo a lei. C’e’ un punto molto delicato, che ricorda il caso Marino. Io penso che c’e’ ancora una forza della politica. Pensavo si fosse risolto, non si e’ ancora risolto. Lo affronteremo con mitezza”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

19 Maggio 2019
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»