Roma, a Tor Bella Monaca la ‘centrale dello spaccio’: arrestata 47enne

ROMA - Si è conclusa
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

polizia_auto2

ROMA – Si è conclusa con un arresto e numeroso materiale investigativo sequestrato, l’operazione antidroga coordinata dalla Procura di Roma in Via Brandizi a Tor Bella Monaca. Il blitz, che ha visto in campo gli uomini dei reparti procura, Spe e VI gruppo Torri del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale, si è svolta in sinergia con il reparto cinofilo della Polizia Penitenziaria.

A finire in manette C.S., una donna di 47 anni con precedenti specifici, che aveva trasformato il proprio appartamento in un vero e proprio “fortino”, rifornendo attraverso le grate montate anche sull’uscio, i clienti che attendevano in fila il loro turno per acquistare la droga. 150 dosi di eroina confezionate e pronte per la vendita sono state rinvenute dagli inquirenti, anche grazie al fiuto di “Buddy”, il cane antidroga in servizio presso la Polizia Penitenziaria, che è riuscito a scovare il grosso della merce, nascosto dentro un intercapedine.

Nel corso della operazione, gli agenti hanno posto sotto sequestro anche un bilancino di precisione e nove telefoni cellulari, sui quali sono in corso indagini per risalire all’esatta dimensione della centrale di spaccio e delle fonti di approvvigionamento della donna, condotta dagli agenti presso il Carcere di Rebibbia.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»