Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Tram su via dei Fori Imperiali: obiettivo 2021

Il tram, lungo un chilometro, passerebbe su via dei Fori sul lato del mercato di Traiano per poi allacciarsi al capolinea dell'8 passando davanti all'Altare della Patria
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print


ROMA – Per ora è solo uno studio di fattibilità. Ma potrebbe prendere presto forma il tram sui via dei Fori Imperiali. E secondo un cronoprogramma informale la linea potrebbe essere realizzata entro il 2021.

L’opera è stata al centro di una riunione della commissione capitolina Mobilità in cui è stato fatto il punto su tutte le prossime linee tranviarie romane. La tratta su via dei Fori partirebbe da piazza Venezia per arrivare a largo Corrado Ricci. Potrebbe essere il prolungamento del tram 8 o delle linee 5 e 14 quando arriveranno a largo Corrado Ricci, quest’ultime in arrivo da piazza Vittorio su via Cavour, secondo un altro progetto presentato oggi.

Secondo l’attuale studio di fattibilità il tram, lungo un chilometro, passerebbe su via dei Fori sul lato del mercato di Traiano per poi allacciarsi al capolinea dell’8 passando davanti all’Altare della Patria. L’opera avrà un costo stimato di 22 milioni per circa 23 mesi di lavoro.

Gli scavi necessari a realizzare la soletta su cui poi si poseranno i binari andranno ad una profondità di circa 70 centimetri. Per questo, secondo l’archeologa della Soprintendenza, Simona Morretta, presente alla riunione, “serve un approfondimento archeologico sul sottosuolo, dove non si può intervenire in maniera pesante. Inoltre resta la criticità della linea aerea. Siamo favorevoli ad una mobilità sostenibile e siamo possibilisti su questo progetto, che però dobbiamo studiare bene”. Per risolvere il problema delle linee aeree non gradite, i tecnici dell’Agenzia della mobilità hanno parlato della possibilità di usare tram a batteria o con alimentazione a terra in modo da non usare cavi e piloni su via dei Fori.

“Questo è un progetto su cui puntiamo molto- ha spiegato il presidente della commissione, Enrico Stefano- al momento non abbiamo ancora il finanziamento ma l’obiettivo è far partire i lavori entro la consiliatura per vederli conclusi per il 2021, con la conseguente pedonalizzazione totale di via dei Fori”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»