hamburger menu

Sindaco Parma: per Noto Sondaggi, è testa a testa Guerra-Vignali

L'assessore uscente, candidato di centrosinistra, raccoglie il 34% delle intenzioni di voto. Secondo l'esponente di centrodestra Pietro Vignali

19-03-2022 21:43
michele guerra assessore
FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

PARMA – È Michele Guerra il favorito per la corsa a sindaco di Parma, secondo Noto Sondaggi. L’assessore uscente, candidato di centrosinistra, raccoglie il 34% delle intenzioni di voto, la percentuale più alta, seguito dall’esponente di centrodestra Pietro Vignali col 27%. Un risultato che doppia sia quello di Giampaolo Lavagetto, fermo al 14%, sia quello di Pietro Lunardi, al 13%.

VIGNALI IL PIÙ CONOSCIUTO

Vignali sarebbe anche l’unico a impensierire Guerra in un eventuale ‘scontro’ diretto: 49% il primo, 51% il secondo. In caso di competizione tra Guerra e Lunardi, la forbice sarebbe più netta: 56% contro 44%. Vignali addirittura vince la gara di ‘popolarità’: è conosciuto dall’89% della platea sondata, contro il 67% di Lavagetto. In questo caso Guerra deve accontentarsi del terzo posto col 59%.

LE INTENZIONI DI VOTO PER I PARTITI

Per quanto riguarda i partiti, le intenzioni di voto premiano il Pd col 29%, seguito dalla Lega col 13%. Fratelli d’Italia e Forza Italia sono rispettivamente all’11 e al 10%, mentre Effetto Parma segna 7%. A livello di coalizioni il centrosinistra è al 41,5%, quella di centrodestra al 39%. Il sondaggio, commissionato dalla Fondazione Chora, è stato realizzato tra il 16 e il 18 marzo su un campione di 1.000 persone contattate telefonicamente (ha risposto il 92%).

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-03-19T21:43:57+02:00