Coronavirus, Fontana con la Croce rossa cinese: “Troppa gente per strada, servono misure più rigorose”

Il vice presidente della Croce Rossa cinese: "Ancora troppa gente non rispetta le misure di sicurezza che, a mio avviso dovrebbero essere ancora piu' rigide"
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

MILANO – “Anche il vicepresidente della Croce Rossa Cinese cinese, Sun Shuopeng, e’ stupito di come ci sia ancora troppa gente per strada, di quante persone usino ancora il trasporto pubblico e del fatto che poca gente usa la mascherina. Ci ha anche detto che le misure sono troppo poco rigorose e che se non si cambia approccio il virus continuera’. Oggi parlero’ col presidente del Consiglio e chiedero’ che si prendano i provvedimenti che ci sono stati suggeriti”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, incontrando la stampa, insieme alla delegazione cinese da ieri sera a Milano.

Gli stessi concetti sono stati quindi ribaditi dallo stesso vice presidente della Croce Rossa cinese in maniera chiara “ancora troppa gente non rispetta le misure di sicurezza che, a mio avviso dovrebbero essere ancora piu’ rigide”.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

19 Marzo 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»