Coronavirus, dalla Bce arriva un piano di emergenza per 750 miliardi

Annunciato un piano di "quantitative easing" da 750 miliardi di euro
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – La Banca centrale europea ha annunciato un piano di “quantitative easing” da 750 miliardi di euro, con titoli pubblici e privati da acquistare entro la fine dell’anno: l’annuncio è giunto al termine di una riunione di emergenza, telefonica, dell’istituto di Francoforte. “Non ci sarà alcun limite pur di salvare l’euro” ha detto dopo la riunione la presidente della Bce, Christine Lagarde. Il piano è stato approvato dal Consiglio direttivo per far fronte all’emergenza del coronavirus.

LEGGI ANCHE: Conte ai leader europei: “Nessuno indenne, possibili ‘coronavirus bond’”

 

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»