A Norcia blitz dei coltivatori di lenticchie: “Aiutateci”

Le semine "rischiano di saltare per la viabilità ancora compromessa"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA  – Blitz degli agricoltori di Castelluccio, con decine di trattori a Norcia per salvare le semine della prestigiosa lenticchia che “rischiano di saltare per la viabilità ancora compromessa, a quasi sette mesi dalle prime scosse e costringe i produttori ad un vero percorso di guerra per raggiungere l’altipiano”.

Lo rende noto Coldiretti, che riferisce: “Sono arrivati questa mattina davanti alle mura di Norcia i coltivatori che hanno dovuto lasciare Castelluccio dopo i terremoti del 24 agosto e 30 ottobre perché le soluzioni proposte sono di fatto insostenibili e costringono ad un tragitto di almeno 4 ore per raggiungere i campi da seminare con trattori, aratri, rulli, seminatrici e il seme necessari per garantire la tradizionale fioritura sull’altipiano”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»