hamburger menu

Festa a sorpresa per la staffetta partigiana Susanna: compie 100 anni

Amadea Orsi ha ricevuto anche la visita del presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini

amadea orsi

BOLOGNA – Nel giorno del suo centesimo compleanno, una festa a sorpresa in onore di Amadea Orsi, staffetta partigiana con il nome di ‘Susanna’ nel battaglione Gadani della 2^ brigata Paolo Garibaldi. Un’occasione per celebrare l’impegno democratico e antifascista di tutta una vita e ricordare l’importanza del fare memoria. È quella che si è svolta oggi a Mascarino di Castello D’Argile (Bologna) per iniziativa del Comune, alla quale ha partecipato anche il presidente della Regione, Stefano Bonaccini. Una festa che ha visto riunirsi nel locale Centro feste assieme alla famiglia e agli amici più stretti, anche le Istituzioni e l’Anpi locale e durante la quale è stata consegnata ad Amadea Orsi, per tutti “Dea”, una targa.

“Tanti auguri Amadea e soprattutto grazie. Un grazie enorme anche a nome di tutta la comunità emiliano-romagnola, che deve al coraggio e al sacrifico, spesso anche della vita, di tante donne e uomini, allora giovanissimi, la grande conquista della democrazia– ha detto Bonaccini-. Oggi è un giorno di festa, al quale non ho voluto mancare, ma deve essere anche un giorno di riflessione. Per non dimenticare la lezione della storia e tenere sempre vivi quei valori di pace, libertà e giustizia sanciti nella Costituzione e che rappresentano il fondamento irrinunciabile del nostro vivere insieme”.

È “motivo di grande gioia festeggiare i 100 anni di una nostra concittadina- ha sottolineato il sindaco di Castello D’Argile, Alessandro Erriquez- se poi si tratta di una ex staffetta partigiana è motivo di ulteriore orgoglio e una spinta a coltivare la memoria”.

Nata a San Giovanni in Persiceto (Bo), Amadea Orsi ha scelto giovanissima di impegnarsi nella Resistenza operando con compiti di staffetta nel territorio di Castello d’Argile. Operaia alla Omas, ha sempre coltivato l’impegno sociale e politico, anche nelle file dell’Udi, Unione donne italiane, e ha mantenuto un rapporto stretto con Mascarino, dove da anni si è trasferita per avvicinarsi alla sorella Germana.

FacebookTwitterLinkedInWhatsAppEmail

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

2022-02-19T17:46:52+02:00

Ti potrebbe interessare: