Coronavirus, in partenza il volo per il rimpatrio degli italiani della Diamond Princess

Già in Giappone il personale sanitario per gli screening sui passeggeri
Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

ROMA – È prevista alle ore 19 di oggi la partenza del Boeing dell’Aeronautica Militare, diretto in Giappone che riporterà i nostri connazionali che si trovano a bordo della Diamond Princess. L’intervento, coordinato dal tavolo del Comitato Operativo del Dipartimento della Protezione Civile, è stato possibile grazie alla stretta sinergia tra i Ministeri degli Affari Esteri, della Salute e della Difesa.

LEGGI ANCHE

Coronavirus, positivo un italiano a bordo della Diamond Princess

Coronavirus, stabili i cinesi ricoverati allo Spallanzani. Allo studio il rientro in Italia di chi è sulla ‘Diamond princess’”

È atterrato, invece, alle 14.30 il volo con il personale medico e i materiali necessari ai controlli sanitari per il test del Coronavirus a cui, nelle prossime ore, saranno sottoposti i viaggiatori che intendono tornare in Italia. Ai connazionali che risulteranno positivi agli accertamenti sanitari, sarà comunque garantita la massima assistenza da parte dell’Unità di Crisi della Farnesina e dell’Ambasciata italiana in Giappone, in attesa del loro rientro in Italia nel rispetto di tutte le procedure di sicurezza necessarie. I nostri connazionali, al rientro in Italia previsto nella notte tra giovedì e venerdì, saranno sottoposti, così come indicato dal Ministero della Salute, a un periodo di quarantena di quattordici giorni. Le strutture militari di Pratica di Mare e del centro sportivo della Cecchignola, a Roma, garantiranno l’ospitalità e l’assistenza necessaria.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on print

Leggi anche:

19 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»