Tg Lazio, edizione del 19 febbraio 2020

A cura della redazione
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA, MAXI-BLITZ FORZE ORDINE PER CENSIMENTO NEI CAMPI ROM

Maxi-blitz delle forze dell’ordine che questa mattina, nella zona di Ponte Marconi, hanno passato al setaccio gli insediamenti rom in via della Vasca Navale, in vicolo Savini e nelle aree antistanti il Tevere. Un’operazione mirata a svolgere un censimento definitivo nel microcosmo di insediamenti che si trovano a due passi dalla spiaggia comunale Tiberis e dal polo natatorio abbandonato dei Mondiali di nuoto del 2009 di Valco San Paolo. Al vaglio l’eventuale presenza di droga o armi, ma soprattutto documenti e permessi di soggiorno. Numerosi gli abusi edilizi riscontrati all’interno dell’insediamento di vicolo Savini.

CORONAVIRUS, MIGLIORANO ANCORA RICOVERATI ALLO SPALLANZANI

Migliorano ancora le condizioni di salute della coppia di cittadini cinesi ricoverata nella terapia intensiva dell’Istituto nazionale per le malattie infettive, Lazzaro Spallanzani, di Roma. Nell’ultimo bollettino, i medici hanno sottolineato, inoltre, che i due giovani italiani ricoverati “sono entrambi in ottime condizioni di salute e di umore”. Intanto ieri notte è partito il volo per il Giappone per recuperare gli italiani a bordo della nave da crociera ferma nel porto di Yokohama, in Giappone.

TURISMO, ALLARME EBTL: A ROMA 13 MLN PRESENZE FANTASMA L’ANNO

Oltre 13 milioni di presenze ‘fantasma’ ogni anno soggiornano a Roma in strutture ricettive sommerse, affitti brevi in primis. Un impatto che l’Ente bilaterale del turismo del Lazio ha calcolato del 31% in più sulle presenze turistiche ufficialmente registrate nella Capitale, pari a 43,5 milioni l’anno. Se a queste si aggiungo i visitatori ospiti delle strutture non registrate, si arriva a 57,1 milioni di turisti. Il presidente dell’Ente e direttore di Federalberghi Roma, Tommaso Tanzilli, ha sottolineato “l’enorme impatto negativo su molti aspetti della vita cittadina, come l’organizzazione dei trasporti, la raccolta dei rifiuti, l’organizzazione del traffico e la pubblica sicurezza”.

ROMA, RICICLATE 2,8 MLN BOTTIGLIETTE IN TRE STAZIONI METRO

Oltre 2 milioni e 800mila bottigliette di plastica riciclate in sette mesi nelle tre stazioni metro di Cipro e San Giovanni, sulla linea A, e Piramide, sulla linea B. È questo dato che ha convinto Atac, Coripet e il Campidoglio ad ampliare l’iniziativa ‘+Ricicli +Viaggi’, installando le cosiddette ‘macchinette mangiaplastica’ in altre stazioni della metropolitana di Roma. Da oggi si aggiungono alla lista le stazioni Malatesta, sulla metro C e Anagnina, sulla metro A, ed entro il 10 marzo si aggiungerà Termini. Ad annunciare le novità la sindaca Virginia Raggi, che stamani ha inaugurato la nuova macchinetta alla stazione Malatesta: “Roma- ha detto Raggi- sta facendo scuola in Italia grazie ad un’iniziativa che combina innovazione e semplicità”.

:

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»