Ex ilva, ArcelorMittal ai sindacati: “182 operai a lavoro dal 10 marzo”

Sono gli operai del siderurgico di Taranto addetti al treno nastri 1
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

BARI – Dovrebbero riprendere a lavorare dal prossimo 10 marzo 182 operai del siderurgico di Taranto addetti al treno nastri 1. Lo ha comunicato ArcelorMittal ai sindacati.

“Dalla Cigo rientreranno circa 100 unità lavorative, rientreranno 39 unità dislocate in altri reparti e 43 dalle rotazioni”, spiega la Fim Cisl.

Al momento i turni saranno di due settimane a 15 turni settimanali. Rientrano 182 unità su 203 “75 esercizio, 46 torneria cilindri, 29 manutenzione meccanica e 32 manutenzione elettrica”.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

19 Febbraio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»