L’appello dei Giovani Democratici: “Fermatevi tutti”

I Giovani Democratici invitano all'unità, ma la minoranza del Pd non demorde
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – I Giovani Democratici invitano all’unità, ma la minoranza del Pd non demorde: “Bisognera’ ricostruire il progetto da un’altra parte“.

“Vi richiamo tutti alla responsabilita’ di dirigenti politici. Il coraggio non e’ andarsene o fare spallucce a chi se ne va”. E’ quello che ha detto Mattia Zunino, segretario dei Giovani democratici, intervenendo all’assemblea del Pd.

“Non voglio assistere inerme alla fine di questo partito tra scroscianti applausi- ha proseguito-. Vi giudichera’ la storia, che non avra’ nessuna pieta’ per una scissione notabilare fatta con la calcolatrice in mano”, aggiunge Zunino.

MINORANZA: DA RENZI CHIUSURA TOTALE, RICOSTRUIAMO PROGETTO ALTROVE

“Da Renzi una chiusura totale. A questo punto bisognera’ ricostruire il progetto da un’altra parte“. E’ questo, a quanto si apprende, il giudizio della minoranza bersaniana alla relazione di Matteo Renzi.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»