Gli articoli della Dire non sono interrotti dalla pubblicità. Buona lettura!

Università. Con piano straordinario, 76 ricercatori in regione

NAPOLI - "Raddoppia il numero dei ricercatori attualmente in servizio.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

gianniniNAPOLI – “Raddoppia il numero dei ricercatori attualmente in servizio. Un’importante iniezione di nuove energie negli atenei“. Così il ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Stefania Giannini, annunciando il decreto che da’ il via libera al reclutamento di 861 nuovi ricercatori.

Sessantaquattro di questi, tra quelli di base e quelli aggiuntivi, saranno in Campania: 32 alla Federico II di Napoli, 12 alla Seconda Universita’ di Napoli, 6 a Napoli Parthenope, 5 all’Università l’Orientale sempre nel capoluogo campano. I restanti saranno equamente suddivisi tra l’Università di Salerno (16) e quella del Sannio (5). Le risorse stanziate complessivamente dal ministero ammontano a 47 milioni di euro per l”anno 2016, che diventeranno 50,5 milioni nel 2017. La spesa per ogni ricercatore inserito sara” quindi pari a 58,625.000 euro all”anno.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DiRE» e l’indirizzo «www.dire.it»

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Agenzia DIRE - Iscritta al Tribunale di Roma – sezione stampa – al n.341/88 del 08/06/1988 Editore: Com.e – Comunicazione&Editoria srl Corso d’Italia, 38a 00198 Roma – C.F. 08252061000 Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»