Caso Di Martino, Giannone: “Ministero verifichi se i tribunali tutelano i minori”

Secondo la deputata non sempre "c'è una difesa del minore nei tribunali"
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

ROMA – “L’ispettore che può essere inviato dal ministero della Giustizia al Tribunale può verificare se la tutela del minore è stata garantita o no, è un nostro dovere controllare se le leggi vengono rispettate all’interno dei tribunali, quello è l’interesse primario non il litigio tra padre e madre”. Lo ha detto la deputata del Misto, Veronica Giannone, che su Facebook ha postato il video del suo intervento in aula in replica alla risposta del governo sull’interpellanza presentata sul caso Veronica Di Martino.

LEGGI ANCHE: Storia di Veronica: “Rischio alienazione, così hanno prelevato miei figli”

Secondo la deputata non sempre “c’è una difesa del minore nei tribunali” e “il ministro della Giustizia può andare a vedere i documenti per capire cosa succede”. La deputata ha spiegato che ci sono “migliaia di casi” in cui non vengono garantiti rapporti familiari equilibrati con i genitori“, ha concluso.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggi anche:

19 Gennaio 2020
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»