Di Battista e il maiale di Roma: “Fanno la guerra a Virginia Raggi per il no alle Olimpiadi”

BOLOGNA – A Roma “non è che non ci stanno problemi. Ma la narrazione non è vera. Ci vogliono far pagare il no alle Olimpiadi”. Anche Alessandro Di Battista, deputato uscente M5s, interviene nella polemica innescata dal video del maiale che passeggia per le vie di Roma.

“Ora pare che sia dei Casamonica, che gli è sfuggito”, sottolinea Di Battista, a Bologna per presentare il programma elettorale sull’università.

“Non è che a Roma non ci stanno problemi, per carità- ammette Di Battista- di traffico, di immondizia, di Atac. Però c’erano anche 13 miliardi di euro di debiti. E c’è un’amministrazione che, nonostante pressioni inimmaginabili di Malagò, Montezemolo e Caltagirone, ha detto no alle Olimpiadi. E’ questo che ci vogliono far pagare. Se la Raggi avesse detto sì a quelle Olimpiadi del mattone e dei palazzinari romani, state tranquilli che non le facevano questa guerra“.

19 Gennaio 2018
Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia DIRE» e l'indirizzo «www.dire.it»