NEWS:

Toti: “Un lockdown natalizio in Liguria costerebbe 200 milioni di euro”

Il governatore chiede al Governo di tener conto dei numeri: "Siamo la regione con il minor indice di contagio in Italia"

Pubblicato:18-12-2020 12:39
Ultimo aggiornamento:18-12-2020 12:43

toti arresti domiciliari avvocato
FacebookLinkedInXEmailWhatsApp

GENOVA – “A meno di una settimana dal Natale, l’unica certezza che abbiamo è che le chiusure natalizie potrebbero costare in Liguria 200 milioni”. Lo scrive su Facebook il governatore, Giovanni Toti, riportando un titolo del ‘Secolo XIX’. Il presidente rimarca che “ristoratori, baristi, fornitori non sanno ancora se e quando andremo in zona rossa e sono in un limbo che crea solo ulteriori difficoltà in un periodo già drammatico. Il tutto mentre i dati, giorno dopo giorno, ci confermano come regione con il minor indice di contagio di Italia”.

Toti aggiunge che, tra poco, nel confronto tra Regioni e governo, chiederà “di tener conto dei numeri, di tutti i numeri. Nessuno intende banalizzare o sottovalutare quello che stiamo vivendo, perché siamo stati tra i primi a chiudere, ma credo che il sistema di misure diverse per regioni, sulla base dei colori corrispondenti alla gravità della situazione, stia funzionando e vada mantenuto anche nelle festività natalizie”.

LEGGI ANCHE: Covid, Toti: “No al lockdown ma dobbiamo accelerare sui vaccini”


Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it